La storia

i&s Farm nasce dall’idea di Savino – Dottore in Legge con Master in Innovazione nella Pubblica Amministrazione ed esperto in progettazione europea – di recuperare un terreno agricolo lasciato incolto da tempo, ereditato dai genitori.

Savino proviene da una famiglia che per generazioni ha coltivato la terra nella laguna di Venezia. I bisnonni al Cavallino Treporti.
Nel 1920 il nonno paterno Enrico Cimarosto si spostò a Sant’Erasmo dove la mamma Linda e il papà Gino hanno prodotto ottimi ortaggi e verdure fino agli anni ‘90.
Queste sono le sue radici che non ha voluto perdere. “Con mia moglie – afferma Savino – abbiamo pensato di riutilizzare il terreno ereditato per una produzione limitata ma di altissima selezione e qualità, seguendo rigorosamente il metodo biologico con uno sguardo anche all’approccio biodinamico.

Stiamo inoltre sperimentando nuove metodologie di fertilizzazione con l’utilizzo di elementi naturali della laguna, per accrescere il sapore dei nostri ortaggi e delle nostre verdure, al fine di favorire un legame ancora più forte tra i nostri prodotti e l’ecosistema in cui nascono, si sviluppano e crescono.

Savino ha frequentato i Corsi della Scuola Esperienziale itinerante di agricoltura biologica tenuti da Luca Conte, dottore in scienze agrarie, agroecologo, specialista nella coltivazione biologica degli ortaggi.
Per dettagli:  Luca Conte – Scuola Esperienzale Itinerante di agricoltura biologica